De Menech«Tutto ciò che insiste sulle zone a rischio deve essere spostato»

Dal Corriere delle Alpi del 9 agosto 2017 L”onorevole De Menech d’accordo col governatore Zaia: «Tutto ciò che insiste sulle zone a rischio deve essere spostato, la pianificazione va rivista da subito» BELLUNO Non ci sono dubbi per l’onorevole Roger De Menech, del Pd: alla luce dei nuovi eventi meteo, la pianificazione deve essere rivoluzionata e già oggi, se ci sono case da...
read more

Geologi: «Servono conoscenza del territorio e lungimiranza»

Dal Corriere delle Alpi del 9 agosto 2017 L’Ordine dei geologi del Veneto: «Servono conoscenza del territorio e lungimiranza» «Il territorio montano è particolarmente fragile, naturalmente soggetto a movimenti franosi. Colate di detrito, tecnicamente debris flow, sono un fenomeno frequente e naturale in montagna. Ma, oltre ad essere fragile, il territorio montano è in continuo mutamento,...
read more

Pieve di Cadore: le associazioni incontrano il commissario De Rogatis

Dal Corriere delle Alpi del 9 agosto 2017 Pieve. Le associazioni hanno incontrato il commissario per definire una strategia comune di rilancio Turismo, tutti a rapporto da De Rogatis PIEVE DI CADORE Un importante incontro con il commissario prefettizio Carlo De Rogatis si è svolto ieri mattina a Pieve sul tema turismo e promozione. Lo scopo era quello di fare il punto della situazione con gli...
read more

MW, dura presa di posizione nei confronti di Dolomiti Unesco

Dal Corriere delle Alpi dell’8 agosto 2017 BELLUNO – Tuesday 08 August 2017 Mountiain Wilderness, dura presa di posizione contro un organo della Fondazione Dolomiti Unesco «Non sostiene la salvaguardia, affianca solo operazioni di marketing turistico» «Il collegio soci sostenitori così non serve più a nulla» CORTINA Mountain Wilderness esprime tutto il suo “disagio” per come la...
read more

«Basta case e aziende ai piedi dei grandi ghiaioni»

Dal Corriere delle Alpi dell’8 agosto 2017 Il governatore del Veneto ha sorvolato in elicottero le Dolomiti ampezzane: centinaia di milioni di metri cubi di roccia stanno rotolando a valle. Le colate non si possono stoppare, le opere umane sì» Zaia: «Basta case e aziende ai piedi dei grandi ghiaioni» CORTINA«Pensare di fermare le montagne è impossibile. È possibile, invece, fermare gli abusi,...
read more