c.s. delle Associazioni: Cortina, demolire la vecchia pista da bob?

Comunicato stampa del Coordinamento delle Associazioni Ambientaliste dell’Alto Bellunese Cortina: demolire la vecchia pista da bob? Apprendiamo dalla stampa locale che il Commissario Sant’Andrea intende procedere alla parziale demolizione della vecchia pista da bob Eugenio Monti entro la fine del 2022. E’ infatti fiducioso che l’iter per l’approvazione del progetto...
read more

Idee demenziali realizzate con soldi pubblici e altre denunce di Schiavon Dante

Schiavon Dante è membro del Gruppo di Intervento Giuridico (GRiG) e  Associato a SEQUS “Sostenibilità Equità Solidarietà”. Seguono alcuni suoi recenti interventi con i quali denuncia con lucidità e competenza fatti e misfatti della politica regionale e le loro ricadute ambientali, economiche e sociali. IDEE DEMENZIALI REALIZZATE CON SOLDI PUBBLICI Schiavon Dante, agosto 2022 Non c’è solo la...
read more

Olimpiadi: decisioni calate dall’alto

Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026: decisioni calate dall’alto c.s. del 28 agosto 2022 Giovedì 25 agosto una rappresentanza del Coordinamento delle Associazioni Ambientaliste dell’Alto Bellunese si è riunita a Cortina in piazza Angelo Dibona per esprimere una volta di più la propria contrarietà alla realizzazione della nuova pista da bob, e più in generale per contestare...
read more

Osservazioni al progetto di fattibilità della nuova pista da bob

Il Coordinamento delle Associazioni Ambientaliste dell’Alto Bellunese ha trasmesso il 12 agosto scorso al Commissario Straordinario della Società Infrastrutture Milano-Cortina 2020/26 S.p.A. con sede a Roma le allegate Osservazioni sul progetto dì fattibilità tecnica economica della nuova pista da bob. Con questo documento le Associazioni ribadiscono e motivano il proprio parere negativo...
read more

Osservazioni di Luigi Casanova (MW) su sentenza TAR Auronzo-Comelico

Osservazioni nel merito della sentenza del TAR sulla dichiarazione di interesse pubblico dell’area alpina. a cura di Luigi Casanova Presidente onorario di Mountain Wilderness Italia 10 agosto 2022 La sentenza del TAR del Veneto che boccia la dichiarazione di interesse pubblico di una vasta area alpina (420 Kmq) per la conservazione del paesaggio e la tutela del territorio sicuramente viene letta...
read more

Comunicato delle Associazioni dopo sentenza TAR Auronzo-Comelico

Una sentenza del TAR ha annullato il decreto 1676 del 5 dicembre 2019, con il quale il Ministero della Cultura aveva dichiarato “di notevole interesse pubblico ” un’area del Comelico e di Auronzo di particolare pregio, e proprio per questo al centro di progetti turistici legati all’industria dello sci e dell’accoglienza di lusso. Ricorrenti i Comuni di Auronzo,...
read more