News e comunicati



Dorfmann: l’autostrada rende invivibili le valli

Posted by on 22/Mag/2019 in News | 0 comments

Dorfmann: l’autostrada rende invivibili le valli

Pieve di Cadore, 21 maggio 2019 A pochi giorni dalle elezioni europee, il BARD e l’eurodeputato Herbert Dorfmann incontrano la popolazione di Pieve: vai al nostro comunicato “… Parlando del numero di passaggi in crescita sull’A22 del Brennero, Dorfmann aveva poi sottolineato il costo ambientale di questo enorme volume di traffico e aggiunto “credo che, di fronte a questi numeri, gli altoatesini sarebbero ben felici di vedere un calo di auto e camion sul Brennero; ma non so se i cittadini del Comelico o del Cadore sarebbero...

leggi tutto

Presentazione DOCUMENTI DI SINTESI dei tre incontri pubblici post-Vaia, Belluno 24 maggio ore 11.00

Posted by on 22/Mag/2019 in Comunicati, Documenti di sintesi, Eventi, News | 0 comments

Presentazione DOCUMENTI DI SINTESI dei tre incontri pubblici post-Vaia,  Belluno 24 maggio ore 11.00

Conferenza stampa venerdì 24 maggio ore 11.00 presso la Sala della Giunta del Comune di Belluno – Presentazione dei documenti di sintesi relativi ai primi tre convegni organizzati dalle Associazioni – A seguito della tempesta Vaia dell’ottobre 2018 l’ambientalismo del Cadore e dolomitico ha organizzato un ciclo di incontri pubblici finalizzati all’elaborazione di proposte per il rilancio economico e qualitativo del Bellunese e delle Dolomiti da sottoporre a popolazione, Amministratori regionali, provinciali, comunali e...

leggi tutto

DOCUMENTO DI SINTESI incontro con don Ciotti e vescovo Renato “Abitare la terra, nostra Casa Comune”, Domegge 22-02-2019

Posted by on 22/Mag/2019 in Documenti di sintesi, Eventi, News, Video o audio | 0 comments

Documento di sintesi e video relativo all’incontro del 22 febbraio 2019 a Domegge con il Vescovo Renato e don Luigi Ciotti presidente Libera, Gruppo Abele e Casacomune, dal titolo “Abitare la terra, nostra Casa Comune” , organizzato dalle Associazioni: CIPRA Italia WWF O.A. Terre del Piave Mountain Wilderness Italia Nostra sezione di Belluno LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo” Ecoistituto Veneto “Alex Langer” Gruppo Promotore Parco del Cadore Comitato Peraltrestrade Carnia-Cadore. A Domegge la sala San Giorgio era...

leggi tutto

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Gestione e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post alluvione. Quali priorità?” Pieve di C. 28-01-019

Posted by on 22/Mag/2019 in Documenti di sintesi, Eventi, News | 0 comments

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Gestione e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post alluvione. Quali priorità?” Pieve di C. 28-01-019

DOCUMENTO DI SINTESI a seguito secondo terzo incontro pubblico “Gestione  e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post alluvione. Quali priorità” Pieve di Cadore 28 gennaio 2019 Organizzatori: CIPRA Italia, Mountain Wilderness Italia, LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo”, Ecoistituto Veneto “Alex Langer”, WWF O.A. Terre del Piave, Italia Nostra sez. di Belluno, Gruppo Promotore Parco del Cadore, Comitato Peraltrestrade Carnia-Cadore. Relatori: Francesco Baruffi (Segretario Generale Autorità di Bacino Distrettuale...

leggi tutto

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Tempesta Vaia: i boschi fragili raccontano il cambiamento climatico”, Pieve di C. 18-01-019

Posted by on 22/Mag/2019 in Comunicati, Documenti di sintesi, Eventi, News | 0 comments

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Tempesta Vaia: i boschi fragili raccontano il cambiamento climatico”, Pieve di C. 18-01-019

Documento di sintesi a seguito secondo incontro pubblico “Tempesta Vaia: i boschi fragili raccontano il CAMBIAMENTO CLIMATICO”, Pieve di Cadore 18 gennaio 2019 Organizzatori: CIPRA Italia, Mountain Wilderness Italia, LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo”, Ecoistituto Veneto “Alex Langer”, WWF O.A. Terre del Piave, Italia Nostra sez. di Belluno, Gruppo Promotore Parco del Cadore, Comitato Peraltrestrade Carnia-Cadore. Relatori: Anselmo Cagnati (nivologo del Centro Valanghe di Arabba) Sandro Carniel (esperto in cambiamenti climatici e...

leggi tutto

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Dopo le devastazioni, quale futuro per i nostri boschi”, Pieve di C. 07.12.018

Posted by on 22/Mag/2019 in Documenti di sintesi, Eventi, News, Video o audio | 0 comments

DOCUMENTO DI SINTESI tavola rotonda “Dopo le devastazioni, quale futuro per i nostri boschi”, Pieve di C. 07.12.018

DOCUMENTO DI SINTESI a seguito primo incontro pubblico “Dopo le devastazioni – IL FUTURO DEI NOSTRI BOSCHI”, Pieve di Cadore 7 dicembre 2018 Organizzatori: CIPRA Italia, Mountain Wilderness Italia, LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo”, Ecoistituto Veneto “Alex Langer”, WWF O.A. Terre del Piave, Italia Nostra sez. di Belluno, Gruppo Promotore Parco del Cadore, Comitato Peraltrestrade Carnia-Cadore. Relatori: Luigi Casanova(forestale, vicepresidente CIPRA Italia) Michele da Pozzo (direttore Parco Dolomiti d’Ampezzo) Cesare Lasen...

leggi tutto

Risposta a Saviane (Lega) sugli incentivi al mini-idroelettrico

Posted by on 21/Mag/2019 in Comunicati, News, Video o audio | 0 comments

Risposta a Saviane (Lega) sugli incentivi al mini-idroelettrico

Comunicato stampa del 21 maggio 2019 Risposta a Paolo Saviane (Lega) sugli incentivi al mini-idroelettrico Conversione sulla strada di Damasco o spot elettorale? Il futuro degli ultimi corsi d’acqua naturali delle Alpi e degli Appennini dipende dall’approvazione o meno del nuovo Decreto Rinnovabili attualmente a Bruxelles per la verifica della compatibilità con la normativa sugli aiuti di Stato. Il decreto, uscito dai ministeri MATTM e MISE a guida 5Stelle, prevede di togliere l’incentivo ai nuovi impianti sui corsi d’acqua naturali: senza...

leggi tutto

Il ritornello dell’autostrada “intelligente” che ci prende per allocchi – comunicato

Posted by on 20/Mag/2019 in Comunicati, News | 0 comments

Il ritornello dell’autostrada “intelligente” che ci prende per allocchi – comunicato

comunicato stampa del 20 maggio 2019 – IL RITORNELLO DELL’AUTOSTRADA “INTELLIGENTE” CHE CI PRENDE PER ALLOCCHI A Belluno e all’interno di Eusalp, la Macroregione Alpina, c’è chi ha fatto del prolungamento dell’A27 una crociata se non proprio una ragione di vita. FONDI EUROPEI L’obiettivo dichiarato è far entrare l’opera tra i progetti complementari all’attuale rete TEN-T (Trans-European Networks-Transport) allo scopo di avere accesso ai fondi europei. Fondi che andrebbero a finire dove? Prima di tutto nella progettazione, che...

leggi tutto