Tavolo delle Infrastrutture: priorità e manipolazioni

Comunicato del 9 febbraio 2022 Tavolo delle Infrastrutture: priorità e manipolazioni. Il Comelico deve crescere per diventare un luogo per viverci e da visitare, non di transito veloce per interessi estranei. Il problema della galleria del Comelico, traforo che mette in comunicazione il centro Cadore e il Comelico, (mal)realizzato nel 1986 e già bisognoso di una sostanziale ristrutturazione,...
read more

Foto manifestazione Dobbiaco contro il traffico

Foto della manifestazione contro il traffico a Dobbiaco in occasione dei festeggiamenti per 150 anni della ferrovia della Pusteria   vai alle foto  
read more

«Le opere post Vaia rischiano di trasformare i sentieri in strade»

Dal Gazzettino del 2 dicembre 2020 «Le opere post Vaia rischiano di trasformare i sentieri in strade» COMELICO SUPERIORE  No alla trasformazione dei sentieri di montagna in strade. E’ la denuncia che viene espressa da Bruno Zannantonio, componente del Cai regionale, in relazione ai numerosi lavori eseguiti in questi due anni del dopo Vaia sui sentieri in quota in Comelico. «Sono...
read more

Paesaggio da tutelare, comunicato stampa interassociativo

COMUNICATO STAMPA INTERASSOCIATIVO – 17.01.2020 Desta preoccupazione notare come negli ultimi mesi siano comparsi sulla stampa numerosi contributi relativi ai “vincoli paesaggistici” che il Ministero dei Beni Culturali avrebbe imposto all’Area Alpina compresa tra il Comelico e la Val d’Ansiei. In realtà è sufficiente leggere i documenti ministeriali per scoprire che la parola “vincoli” non è mai...
read more

Montagna senza vincoli,  “CUI BONO..?”

Comunicato stampa 27.12.019 delle Associazioni Mountain Wilderness Italia, CIPRA Italia, Federazione nazionale Pro Natura, LIPU Italia, Italia Nostra sez. di Belluno, WWF O.A. Terre del Piave, Ecoistituto del Veneto “Alex Langer”, LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo” , Comitato Peraltrestrade Dolomiti, Gruppo Promotore Parco del Cadore Montagna senza vincoli,  “CUI BONO..?” Da...
read more