Documento di sintesi terzo incontro pubblico “Gestione e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post alluvione. Quali priorità?” Pieve di C. 28-01-019

DOCUMENTO DI SINTESI a seguito secondo terzo incontro pubblico “Gestione  e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post alluvione. Quali priorità” Pieve di Cadore 28 gennaio 2019 Organizzatori: CIPRA Italia, Mountain Wilderness Italia, LIBERA Cadore presidio “Barbara Rizzo”, Ecoistituto Veneto “Alex Langer”, WWF O.A. Terre del Piave, Italia Nostra sez. di Belluno, Gruppo...
read more

Comunicato a seguito tavola rotonda “Gestione e manutenzione corsi d’acqua nel contesto post-alluvione”, Pieve di C. 28-01-019

Comunicato stampa a seguito incontro pubblico “Gestione e manutenzione dei corsi d’acqua montani nel contesto post-alluvione. Quali priorità?” Pieve di Cadore 28.01.2019 briglia a cavi (foto F. Comiti)  Si è tenuto lunedì 28 gennaio a Pieve di Cadore, presso l’Auditorium Cos.Mo. il terzo incontro del ciclo organizzato dalle Associazioni CIPRA Italia, WWF O.A. Terre del Piave, Mountain...
read more

“Gestione dei corsi d’acqua nel contesto post-alluvione”, Pieve di C. 28-01-019

GESTIONE E MANUTENZIONE DEI CORSI D’ACQUA MONTANI NEL CONTESTO POST-ALLUVIONE. QUALI PRIORITA’? lunedì 28 gennaio 2019 ore 18.00 – Pieve di Cadore, Auditorium Cos.Mo. Terzo incontro di approfondimento promosso da: CIPRA Italia, WWF O.A. Terre del Piave, Mountain Wilderness, Italia Nostra sezione di Belluno, Libera Cadore presidio “Barbara Rizzo”, Ecoistituto Veneto “Alex Langer”, Comitato...
read more

Tombotti sotto l’Alemagna contro il dissesto idrogeologico. A San Vito nuova viabilità.

Dal Corriere delle Alpi del 27 settembre 2018- In partenza l’intervento portato avanti da Anas con l’obiettivo di ridurre il rischio nel cuore del paese e in piazza Serrantoni Tombotti sotto l’Alemagna contro il dissesto idrogeologico SAN VITO Anas è pronta a iniziare i lavori per mitigare il dissesto idrogeologico a San Vito. I progetti rient rano nel piano, finanziato dal...
read more

Rischi idrogeologici, Italia fragile

Dal Corriere delle Alpi del 2 settembre 2018- Frane, alluvioni e allagamenti incombono su tre milioni di famiglie e quasi 83mila aziende Il dossier di Confcooperative che lancia l’allarme: dal 1960 danni costati 240 miliardi di euro Rischi idrogeologici, Italia fragile Ecco la mappa di pericoli e ferite in 5 punti Un Paese che perde i pezzi e rischia sempre più di scivolare sul bagnato...
read more