Il Tirolo dice NO alle Olimpiadi invernali

COMUNICATO STAMPA di Mountain Wilderness Italia Il Tirolo dice NO alle Olimpiadi invernali di Luigi Casanova Accanto al voto per il rinnovo del parlamento nazionale, il 15 ottobre i cittadini del Tirolo sono stati chiamati ad esprimersi tramite referendum sulle Olimpiadi invernali 2026. Il 53,35 % dei votanti (affluenza alle urne 58,43% degli aventi diritto) ha detto NO. Clamoroso il risultato...
read more

Sindaci sul piede di guerra contro Venezia. È ormai chiaro che in Veneto ci sono figli e figliastri»

Dal Corriere delle Alpi del 6 ottobre 2017 «Tradita ancora una volta la nostra specificità. È ormai chiaro che in Veneto ci sono figli e figliastri» Sindaci sul piede di guerra contro Venezia BELLUNO Sindaci sul piede di guerra. Non ci stanno a vedersi decurtare ancora una volta, per l’ennesimo anno, il budget per la sanità. E puntano il dito contro la Regione che accusano di tradire...
read more

Aree interne Comelico, serve un capitolo anche per i trasporti»

Dal Corriere delle Alpi del 14 ottobre 2017 “Aree interne”: oltre al distretto sanitario, gli amministratori riflettono su una mobilità da migliorare «Serve un capitolo anche per i trasporti» SANTO STEFANO Già dalla prossima estate potrebbero essere attivate delle navette per collegare tutti i paesi della Val Comelico e di Sappada, comprese le più piccole borgate. E questo non solo...
read more

Istruttoria Corte dei Conti su Ca’ Robinia. Indagato l’ex dirigente Servizi sociali della Regione Sernagiotto

Dal Corriere delle Alpi del 13 ottobre 2017 Istruttoria Corte dei Conti su Ca’ Robinia. Indagato l’ex dirigente Servizi sociali della Regione Sernagiotto TREVISO Anche la Corte dei Conti ha aperto un’istruttoria su Ca’ della Robinia, vicenda che vede nove persone (tra cui l’europarlamentare Remo Sernagiotto e l’ex dirigente dei Servizi sociali della Regione, ...
read more

Interventi a Longarone per i mondiali di Cortina, lavori completati entro il 2020

Dal Corriere delle Alpi del 13 ottobre 2017 Presentato il progetto degli interventi in vista dei Mondiali di Cortina. Padrin: «Lavori completati entro il 2020» Strade più sicure ma il sogno è la bretella LONGARONE Sono diverse le perplessità dei cittadini al piano Anas. Non piace in particolare l’intervento a Castellavazzo anche se alcuni contestano in blocco l’intero progetto...
read more