Il Consiglio comunale di Cortina diviso sulla viabilità

Dal Corriere delle Alpi del 3 settembre 2017 Cortina. La minoranza vuole il passante di Zuel, la maggioranza pensa ad autovelox e sensori Consiglio comunale diviso sulla viabilità CORTINA Maggioranza e minoranza spaccate sulla viabilità. Si preannuncia acceso il consiglio comunale convocato per domani alle 18. All’ordine del giorno vi è anche il parere che sarà inviato ad Anas in merito...
read more

«Tra qualche anno monti senza ghiacciai»

Dal Corriere delle Alpi del 3 settembre 2017 Al Fedaia gli esperti hanno indicato nei teli geotessili uno dei mezzi per difendere quel che rimane «Tra qualche anno monti senza ghiacciai» PASSO FEDAIA La nevicata che ieri ha imbiancato il Fedaia (e non solo), nel corso del dibattito “Marmolada: quale sorte per il ghiacciaio?”, è sembrata esorcizzare un futuro delle nevi perenni con la...
read more

Marmolada ripulita da quintali di rifiuti

Dal Corriere delle Alpi del 3 settembre 2017 Scatta da oggi il divieto assoluto di raccolta di reperti storici Marmolada ripulita da quintali di rifiuti ROCCA PIETORE Il sindaco di Canazei, Silvano Parmesani, ha firmato ieri davanti agli ambientalisti di Mountain Wilderness, al Pian dei Fiacconi sulla Marmolada, un’ordinanza municipale che farà divieto assoluto di raccolta di reperti...
read more

Nevegal, l’Alpe al lavoro per poter salvare il Colle

Dal Gazzetino del 3 settembre 2017 L’ultimatum della società guidata da Maurizio Curti scadrà il 10 settembre intanto il cda si riunirà in settimana per elaborare proposte da dare al Comune Nevegal, l’Alpe al lavoro per poter salvare il Colle BELLUNO Continua il conto alla rovescia per il futuro del Nevegàl. L’Alpe ha chiesto un aiuto al Comune e una risposta entro il 10...
read more

Strade a rischio: Zuel e Maion osservate speciali

Dal Gazzettino del 3 settembre 2017 Strade a rischio: Zuel e Maion osservate speciali CORTINA  I punti neri della viabilità di Cortina, per numero e gravità di incidenti, sono la curva di La Riva; i passaggi pedonali lungo l’anello attorno al centro; l’abitato di Zuel; la statale a Maion; il tratto superiore di Corso Italia. A rilevare queste aree pericolose è una ricerca che...
read more